Comportamento irregolare di un’agenzia di traduzione

Vi chiedo un parere. A gennaio un’agenzia (di cui per ora taccio il nome, ma è considerata affidabile da varie liste) mi contatta (insistendo moltissimo) perché come esperto in contratti e argomenti legali intervenga. Io lo faccio e credo al meglio del poossibile. Mi accorgo subito che l’inglese non è dei migliori, scritto da tedeschi e che la mia collega che ha fatto la traduzione prima del mio intervento ha tradotto fin troppo bene. Comunque invio subito una mail al cliente per avvertirli. Poi faccio la consegna avvertendoli di nuovo che il testo originale era penoso. Una settimana fa mi ricontattano per chiedermi di intervenire di nuovo e verificare altre correzioni apportate dal cliente. Oggi spedisco la fattura e mi dicono che mi contestano, ecc.

Bene per loro il fatto che il testo di origine fosse penoso non è una giustificazione sufficiente e io dovevo dare un lavoro perfetto, anzi mi hanno detto che se il testo era tranquillo e lineare non mi avrebbero mai contattato. Gli ho risposto che solo Gesù fa i miracoli e che come ex-titolare di agenzia di traduzioni non mi sono mai comportato così con i miei colleghi.

Secondo voi come mi devo comportare? Accetto? Fare una causa non mi sembra il caso (meno di 250 Euro). Ciao e grazie a tutti.



0
Vote
Ti è piaciuto l'articolo “Comportamento irregolare di un’agenzia di traduzione”?
Abbonati al feed RSS per seguirci articolo dopo articolo!

2 commenti su “Comportamento irregolare di un’agenzia di traduzione”

  1. Senz’alto minacciali di causa. Tra l’altro con questa cifra puoi andare dal giudice di pace, se non erro.
    Naturalmente prima di passare alle vie legali fai fare le pulci al tuo lavoro da qualcuno di tua assoluta fiducia (e che non sia legato a te da amicizia), dovessi dimostrare la tua ragione.

    Purtroppo ci sono delle agenzie che hanno scoperto l’uovo di colombo contestando ad ogni piè sospinto le traduzioni perchè la maggior parte dei traduttori preferisce ingoiare il rospo e -pochi, maledetti e subito- intascare quanto l’agenzia è disposta a dare. Così alla fine lavorano con i migliori ai prezzi dei peggiori. Furrbi…
    In bocca al lupo

  2. Ciao a tutti,
    purtroppo per più di una volta mi sono resa conto che le agenzie di traduzione tendono a svalutare le traduzioni fatte dai freelance per un solo e chiaro motivo: avere il pretesto per non pagare, coprendosi dietro al fatto che il revisore ha giudicato negativamente la traduzione.

    Questo accade perchè in realtà non c’è un contatto diretto tra il freelance e l’agenzia, ossia non ci si conosce se non tramite una corrispondenza via mail o, per i più fortunati, tramite una rara e sporadica conversazione telefonica, ma nulla di più.

    Per cui diffidate delle agenzie di traduzione e soprattutto diffidate di quelle più conosciute perchè sono le prime ad offrirvi le migliori fregature.

    Inoltre diffidate anche dei testi di prova non retribuiti: sono la scusa per farvi tradurre e per utilizzare i vostri testi gratuitamente.

Lascia il tuo commento su “Comportamento irregolare di un’agenzia di traduzione”

`

Subscribe without commenting

`

Related Posts

 

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up