Corso di Trados, Wordfast e altri CAT tools

Impara ad usare Trados, Wordfast, DVX e altri CAT tools con un formatore esperto

Il sito www.cat-trainer.it, oltre a proporre corsi di formazione, offre informazioni sui vari CAT tools, sulle novità nel settore della traduzione/localizzazione e una serie di consigli utili e tutorial gratuiti sull’uso di SDL Trados. Le date dei prossimi corsi in aula:

corso Trados con cat-trainer

Padova: corso base/avanzato SDL Trados, 23-24 marzo
Torino: corso su Multiterm, 27 marzo
Torino: corso SDL Trados (solo AITI), 28 marzo
Milano: workshop su Multiterm, 31 marzo
Padova: corso avanzato su DVX, inizio aprile
Bologna: workshop su Multiterm, 2 aprile
Bologna: corso pratico su Wordfast, 2 aprile
Firenze: corso base SDL Trados, 6 aprile
Firenze: workshop sulla gestione della terminologia per interpreti, 7 aprile
Milano: corso base SDL Trados 23 aprile
Bologna: corso base SDL Trados (Proz), 28 aprile
Roma: corso base SDL Trados (Proz), 30 aprile
Roma: workshop su SDL Multiterm, 4 maggio
Bologna: workshop su SDL Multiterm, 5 maggio
Bologna/Roma: Come velocizzare la ricerca terminologica in Internet e nei propri documenti, 19 e 12 maggio
Roma: corso avanzato SDL Trados, 25 maggio
Bologna: corso avanzato SDL Trados, 26 maggio



0
Vote
Ti è piaciuto l'articolo “Corso di Trados, Wordfast e altri CAT tools”?
Abbonati al feed RSS per seguirci articolo dopo articolo!

3 commenti su “Corso di Trados, Wordfast e altri CAT tools”

  1. Ciao
    Nella crescente divisione globale del mercato c´è, da un lato le Discount Agencies con Cat tools via via fino alle agenzie indiane da 1 cent di dollare la parola, e dall’altra parte le agenzie di qualità.
    Da anni non uso più CAT tools e mi dedico esclusivamente a lavori della massima qualità per clienti che si possono permettere, e ho, da più di 10 anni, 8 clienti fissi che garantiscono la base del mio lavoro.
    Le Cat tools van bene per i lavori per le agenzie Discount che non possono fare a meno, non avendo il budget per delle traduzioni ‘umane’.
    Buon lavoro
    Tomas

  2. Ciao Antonio,
    concordo con te nel dire che le tariffe per traduzioni ormai hanno toccato il fondo, ma non credo sia colpa dei CAT tools. Così come negli anni 80 i PC hanno sostituito la macchina da scrivere, il settore sta cambiando nuovamente, in meglio e in peggio, dipende dai punti di vista (una volta, quando non c’era Internet, per consegnare una traduzione si andava dal cliente con il dischetto in mano e si perdevano anche 1-2 ore di lavoro solo per la consegna, oppure per fare una ricerca si andava in biblioteca per risolvere 3-4 dubbi terminologici in un’ora; oggi tutto questo si fa in 2-3 minuti).
    Se dici che lavori per clienti senza CAT tools ci sono due ipotesi: sono settori in cui i CAT tools non danno alcun vantaggio o non sono applicabili (settore editoriale ecc.), oppure il cliente non sa che cosa sono. E in quest’ultimo caso potresti essere tu a trarne pieno vantaggio (ripetizioni ecc.).
    Il problema delle tariffe basse invece secondo me sta nel fatto che oggi basta avere un computer collegato a Internet per essere “traduttori ”.

  3. Bruno, Antonio,
    posso dire che la mia esperienza con i CAT tools è stata ed è positiva.
    Ho una TM mia che non ho mai condiviso con altri, soprattutto con le agenzie. Nelle traduzioni tecniche è di grande aiuto. Non potrei più farne a meno.
    Solo per un committente, da ormai quasi 10 anni, traduco usando un programma la cui memoria rimane anche all’agenzia e va benissimo così, per tante ragioni che non sto qui a spiegare.

    Non accetto di norma lavori da agenzie che pretendono conteggi separati basandosi su tabelle di valutazione delle ripetizioni.

    Soprattutto per clienti diretti, se effettivamente le ripetizioni sono state molte e i tempi previsti si sono dimezzati, una volta terminato il lavoro, sono io stessa a proporre un’eventuale riduzione del compenso concordato, equa per entrambi.

    Insomma, decido io: se, come, quando e quanto.

    Ciao
    Elena

Lascia il tuo commento su “Corso di Trados, Wordfast e altri CAT tools”

`

Subscribe without commenting

`

Related Posts

 

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up