INPS: Nuove regole per il riscatto della laurea

Una notizia fresca di giornata:

“La legge 247/2007 di attuazione del protocollo di luglio su previdenza e
lavoro, ha introdotto nuove norme relative al riscatto dei corsi
universitari di studio. Le nuove disposizioni si applicano esclusivamente
alle domande presentate a decorrere dal 1° gennaio 2008. di conseguenza, chi
ha già presentato domanda prima di tale data e intenda avvalersi delle nuove
condizioni, può rinunciare a tale domanda e presentarne un’altra, oppure
chiedere che venga considerata come presentata alla data del 1° gennaio
2008. Naturalmente, il calcolo del riscatto terrà conto della nuova data di
presentazione. Analogamente, chi sta già pagando ratealmente per un
precedente riscatto, può interrompere i pagamenti, chiedere l’accredito dei
contributi maturati per effetto delle rate pagate, e presentare una nuova
domanda di riscatto per i rimanenti periodi.”

La novità interessante mi pare sia l’aumento del numero delle rate (a 120
mensili, senza interessi).
Comunque, troverete tutti i particolari su:

www.inps.it/…/…/Le nuove regole per il riscatto della laurea



0
Vote
Ti è piaciuto l'articolo “INPS: Nuove regole per il riscatto della laurea”?
Abbonati al feed RSS per seguirci articolo dopo articolo!

Un commento su “INPS: Nuove regole per il riscatto della laurea”

  1. sono perfettamente d’accordo con ctls.

    possibile però che si sia arrivati a ’sti punti???

    bisognerebbe ritornare in piazza mi sa…

Lascia il tuo commento su “INPS: Nuove regole per il riscatto della laurea”

`

Subscribe without commenting

`

Related Posts

 

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up