Gestione separata: l’INPS discrimina le madri adottive

L’INPS discrimina le madri adottive iscritte alla gestione separata

Tra le tante discriminazioni di cui sono vittime gli iscritti alla gestione separata c’è anche la mancata applicazione della maggiore tutela per la maternità adottiva introdotta dalla Finanziaria 2008 (ultima finanziaria del Gov. Prodi). La Finanziaria ha esteso anche alle mamme adottive i 5 mesi di congedo (o indennità) di maternità previsti per le madri biologiche. Questa estensione vale per tutte le lavoratrici (dipendenti, artigiane, commercianti, ecc.) tranne che per le iscritte alla gestione separata.

Insieme ad altre mamme adottive nella mia stessa situazione stiamo cercando di sensibilizzare chi di dovere su questa questione e, possibilmente, cambiare questo trattamento iniquo. Il senatore del Pd Francesco Ferrante ha accolto la nostra richiesta di aiuto e giovedì 27 maggio presenterà un’interrogazione ai ministri del Welfare e delle Pari opportunità, Sacconi e Carfagna.

“…Una volta equiparato il congedo di maternità delle iscritte - prosegue Ferrante - alla Gestione separata a quello delle dipendenti per quanto riguarda la maternità biologica (5 mesi), una volta sancito che ‘in caso di adozione di minore, il congedo di maternità … spetta per un periodo di cinque mesi dall’ingresso del minore nel nucleo familiare, cosí recita la legge, c’è davvero bisogno di una legge o di una circolare ad hoc dell’Inps che ribadisca esplicitamente che tutto questo vale anche per le iscritte alla Gestione separata? È assolutamente evidente - conclude il senatore Pd - che il governo deve rimediare subito a questo trattamento discriminatorio che finora è stato riservato a chi ha scelto la strada lunga e tortuosa dell’adozione, affrontando anche ingenti spese economiche. Non possiamo che attenderci dai ministri Sacconi e Carfagna un intervento risolutore in tempi rapidissimi…”. (ANSA)

Giuliana Grisendi

Segnalo una breve intervista sull’argomento che è andata in onda su RaiNews 24 lunedì 24 maggio, nell’ambito della trasmissione Altrevoci Diritti negati. La si può rivedere dal 25:00 minuto in poi.



5
Vote
Ti è piaciuto l'articolo “Gestione separata: l’INPS discrimina le madri adottive”?
Abbonati al feed RSS per seguirci articolo dopo articolo!

2 commenti su “Gestione separata: l’INPS discrimina le madri adottive”

  1. Cara Giuliana,

    quando puoi ci faresti sapere come sono andate le cose e se ci sono sviluppi?
    Ciao
    Elena

  2. [...] un aggiornamento dalla collega Giuliana Grisendi che, più di un anno fa, ha pubblicato il post Gestione separata: l’INPS discrimina le madri adottive. L’INPS, infatti, ha erogato alla nostra collega, come mamma adottiva iscritta alla Gestione [...]

Lascia il tuo commento su “Gestione separata: l’INPS discrimina le madri adottive”

`

Subscribe without commenting

`
 

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up