Il blog della checklist si è trasferito

checklist March 31, 2009

Per motivi amministrativi il forum/blog della Checklist è stato trasferito.

I corrispondenti links si trovano sulla homepage della Checklist: the-checklist.org

Il login adesso è possibile anche tramite l’account di Facebook.

Inoltre c’è una nuova sezione con workshops e manuali per liberi professionisti.

Vi pregiamo di aggiornare il vostro abonnamento:

RSS Feed Blog

RSS 2.0 articoli



Che cosa è un feed RSS?

Nel caso di problemi con l’iscrizione come autore scrivete a no@nofactory.eu

Aumentare la conversion rate

checklist March 27, 2009

Conversion rate per richieste di traduzioni (da clienti diretti)

Un altro appuntamento della stimatissima serie di successo: “Freelancer Marketing for absolute beginners”.

Telefonate fidelizzazione clienti ;-)

Se mi arriva una richiesta per una traduzione (da 1000+ Euro) mi metto subito al telefono e chiamo il committente. Normalmente (nel settore nostro: documentazione tecnica) si ha a che fare con un product manager o un direttore alle vendite che cerca ugualmente di concludere la sua fatica prima possibile con successo e che deve chiedere l’approvazione nel piano di sopra prima di poter trasmettere l’ordine. Avere degli obiettivi comuni è sempre una buona base per una collaborazione vera; il miglior modo di iniziarla è il telefono. In una conversazione telefonica si può spiegare meglio al committente cosa riceverà per i suoi soldi, e che sicuramente farà una brutta figura con le offerte a prezzi bassi …

Una volta convinto, è a sua volta disposto a lavorare per convincere chi di dovere al piano di sopra prima di cercare un’offerta alternativa.

La mia conversion rate è drasticamente aumentata, da quando ci provo in questo modo.

Intervista a Marisa Manzin

checklist March 23, 2009

Marisa ManzinMarisa Manzin vive e lavora insieme a suo marito (anche lui traduttore) a Düsseldorf, Germania, come traduttrice e interprete freelance.

Il Blog della Checklist è stato trasferito. Leggi ‘intervista a Marisa Manzin su www.the-checklist.org/blog/


Corso di Trados, Wordfast e altri CAT tools

Bruno Ciola March 21, 2009

Impara ad usare Trados, Wordfast, DVX e altri CAT tools con un formatore esperto

Il sito www.cat-trainer.it, oltre a proporre corsi di formazione, offre informazioni sui vari CAT tools, sulle novità nel settore della traduzione/localizzazione e una serie di consigli utili e tutorial gratuiti sull’uso di SDL Trados. Le date dei prossimi corsi in aula:

corso Trados con cat-trainer

Padova: corso base/avanzato SDL Trados, 23-24 marzo
Torino: corso su Multiterm, 27 marzo
Torino: corso SDL Trados (solo AITI), 28 marzo
Milano: workshop su Multiterm, 31 marzo
Padova: corso avanzato su DVX, inizio aprile
Bologna: workshop su Multiterm, 2 aprile
Bologna: corso pratico su Wordfast, 2 aprile
Firenze: corso base SDL Trados, 6 aprile
Firenze: workshop sulla gestione della terminologia per interpreti, 7 aprile
Milano: corso base SDL Trados 23 aprile
Bologna: corso base SDL Trados (Proz), 28 aprile
Roma: corso base SDL Trados (Proz), 30 aprile
Roma: workshop su SDL Multiterm, 4 maggio
Bologna: workshop su SDL Multiterm, 5 maggio
Bologna/Roma: Come velocizzare la ricerca terminologica in Internet e nei propri documenti, 19 e 12 maggio
Roma: corso avanzato SDL Trados, 25 maggio
Bologna: corso avanzato SDL Trados, 26 maggio

Perché non abbassare le tariffe

checklist

Nelle rubrica “voci” segnaliamo regolarmente blogs, articoli, interventi in rete di traduttori, interpreti ed altri freelancers.

Masked Translator:
Freaking Out about the Economy
“No, the reason the economy is taking a toll on my business that all the economic bad news is freaking me out, which is making me make bad business choices.”

Corinne McKay, “Thoughts On Translation”:
Lowering your translation rates: why/why not
“Lately it seems that many freelancers are considering lowering their rates because of the worldwide economic downturn. In most cases, I think that lowering your rates is an unwise business decision that devalues not only your own work, but the work of other translators as well.”

Corinne McKay, “Thoughts On Translation”:
Lowering your translation rates, continued

ACTA: organizzazione di seminari - Call for contributors

Samanta Boni March 17, 2009

Abbiamo avviato un progetto la realizzazione di un ciclo di seminari itineranti tra le principali città metropolitane (a partire da Milano) su un tema molto pragmatico che riguarda tutti i lavoratori autonomi della conoscenza e della creatività: COME FARSI PAGARE, QUANTO FARSI PAGARE con obiettivi conoscitivi, di sensibilizzazione, di difesa del lavoro cognitivo, oltre che di promozione di ActaI seminari affronteranno aspetti teorici e pratici, con il coinvolgimento di differenti tipologie di soggetti.


COMUNICAZIONE: CALL FOR CONTRIBUTORS

Per svolgere la funzione di promuovere ACTA il progetto dei Seminari ha bisogno di un progetto di comunicazione e di persone disposte a mettere a disposizione le loro competenze.

Abbiamo bisogno di collaborazione per formare un team di volontari che si occupi delle diverse esigenze del progetto, sia a livello senior che junior. Il team sarà coordinato da Giannino Malossi che ha una solida esperienza internazionale nella gestione di eventi culturali. Le posizioni aperte, sia senior che junior, sono rivolte a:

. relazioni pubbliche, rapporti con i media tradizionali
. esperti di new media/social network
. esperti di web design, intercation design,
. esperti di produzione/riprese video, audio
. grafici editoriali, esperti di editing, packaging, traduzione
. esperti di organizzazione eventi, segreteria generale

Chi fosse interessato può proporre la propria candidatura, scrivendo a info.actainrete.org . Non è prevista una remunerazione economica (non abbiamo un budget) ma solo il rimborso delle spese autorizzate e documentate; naturalmente per tutti noi potrà costituire un’occasione per creare nuove reti relazionali, preziose per il nostro lavoro. Acta inoltre garantisce la piena visibilità di tutti coloro che apporteranno un contributo.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.actainrete.org.

Incontro-aperitivo ACTA a Milano: 26 marzo 2009, ore 18

Samanta Boni March 10, 2009

Il 26 marzo alle ore 18 ci sarà un incontro-aperitivo ACTA a Milano, aperto a soci, associati e simpatizzanti. L’indirizzo esatto è HI-CAFE’ Via Marghera 28, interno Mondadori al 2° piano. Per arrivare si può prendere la metro, Linea Rossa fermata De Angeli. Chi intende partecipare è pregato di confermare la presenza scrivendo a info@actainrete.it.

Per ulteriori informazioni, visitate il nuovo sito dell’associazione: www.actainrete.it

Diffondete la notizia e venite! :-)

Ciao e grazie,

Samanta

Web 2.0. Privacy minacciata e procrastinazione

checklist February 22, 2009

Attenzione web 2.0. Privacy minacciata e alto pericolo di procrastinazione

Naturalmente le case editrici non si fanno mai mancare un’occasione per mettere in dubbio l’attendibilità e la precisione delle informazioni fornite dagli utenti attivi di Wikipedia, la stampa e i giornalisti ce l’hanno con Twitter e i blogger, e in genere, chi vende servizi, informazioni, divertimenti in rete non è molto contento del fatto che oggi non c’è più bisogno di pagare per la partecipazione in gruppi, forum, communities, per pubblicare e condividere informazioni, contenuti, links… e così nei giornali gratuiti distribuiti davanti alle stazioni metro e nelle riviste nelle sale di attesa dei medici si legge regolarmente dei legittimi scrupoli nei confronti di questi servizi e siti. Prost!

Solo due parole su questi scrupoli assurdi che sono stati discussi e controbattuti migliaia di volte in rete nei ultimi anni: chi lavora con Windows, chi usa servizi gratuiti per la posta elettronica e va in giro con Internet Explorer non deve più preoccuparsi della sua privacy, perché non ce l’ha.

Spreadfirefox Affiliate Button

Inoltre: non si tratta di passare più tempo in rete (per chiacchierare con “amici virtuali” - vero: i teenager lo fanno!) ma di sfruttare meglio il tempo in cui ci stiamo ogni giorno, per costruire e svillupare una nostra rete di contatti con persone interessate agli stessi temi, per discutere e formare noi stessi il nostro lavoro e le nostre condizioni di lavoro.

Michael Wesch, etnologo della Kansas State University, e i suoi studenti ci spiegano il mondo, il nuovo mondo del web 2.0 tramite dei video spettacolari, che hanno avuto un certo clamore in rete.

Altri progetti di Michael Wesh e il suo team sul YouTube account di Michael Wesch.

Intervista con Michael Wesch su battellemedia.com.

Pfeil Un articolo interessante sull’uso della Facebook friendlist come strumento per generare contatti di lavoro in Thoughts of translation di Corinne McKay:

“Social networking websites are becoming a crucial arrow in a freelance translator’s quiver of marketing tools, and it’s important to decide how to use these tools wisely.

La collega italiana Alessandra Muzzi ha segnalato qui, nei commenti, una serie di articoli che affronta un altro aspetto del web 2.0, interessante per chi traduce.

Guida all’uso della ricerca avanzata di Google

Berit Ness Johnsen February 17, 2009

L’uso della ricerca avanzata di Google in 10 passi

Trucchi e suggerimenti per rendere più veloci ed efficaci le interrogazioni sul motore più cliccato della rete

Ciao a tutt*! Ho trovato una guida all’uso di Google in 10 passi che vi consiglio di leggere!

“Ogni giorno sei utenti su dieci trovano informazioni online grazie al suo aiuto. Tanto per i navigatori più esperti, quanto per quelli che muovono i primi passi, Google viene ormai percepito come una sorta di lampada di Aladino in grado di rispondere a tutti i nostri desideri e di orientarci nei meandri più oscuri della rete. Se il motore di Brin e Page è riuscito a imporsi su decine di concorrenti agguerriti è proprio grazie alla sua estrema semplicità e velocità di utilizzo. Eppure capita spesso di lanciare ricerche su ricerche senza arrivare al risultato sperato: questo perché il supermotore di Google ragiona pur sempre con la lingua - certo intelligente, ma a volte anche ottusa - degli algoritmi matematici.”

Leggi l’intero articolo su corriere.it

Glossari EU: Eurojargon e Sintesi della legislazione dell’Unione

checklist February 15, 2009

Glossari EU: Sintesi della legislazione dell’Unione

Il sito Summaries of legislation fornisce una marea di informazioni sulla legislazione dell’EU in 11 lingue e glossari dettagliati con la spiegazione di 233 termini chiave dell’Unione.

Eurojargon è un glossario in 20 lingue per “parole ed espressioni che possono causare confusione nei comuni cittadini”, una guida alla comprensione del gergo europeo.

via: aboutranslation, Riccardo Schiaffino


Abbonati al Feed RSS della Checklist

Webdesign Webdesign e ottimizzazione: nofactory.eu :: The Checklist per traduttori freelance: risorse ed informazioni per liberi professionisti, forum e mailing list



Commenti recenti